Intervista a Rita Charbonnier

— Mariangela Celiberti, Lo Schiaffo, 11 ottobre 2011

Rita Charbonnier è l’autrice di tre romanzi molto apprezzati dai lettori: La sorella di Mozart, La strana giornata di Alexandre Dumas e Le due vite di Elsa (Edizioni Piemme), pubblicato nel maggio di quest’anno. Nata a Vicenza, ma residente a Roma...

Continua »

Le due vite di Elsa: un'anima divisa a metà

— Alessandra Stoppini, il Recensore.com, 19 settembre 2011

Nel romanzo Le due vite di Elsa di Rita Charbonnier (Piemme, 2011) nell’Italia che si trova sotto il dominio fascista, una giovane donna lotta per affermare se stessa, per crescere, per acquisire una sua dignità.

Continua »

Le due vite di Elsa

— Mariangela Celiberti, Lo Schiaffo, 6 settembre 2011

Elsa vive a Roma, negli anni del fascismo. Balbetta e soffre di crisi di nervi: caratteristiche che una ragazza come lei, appartenente ad una famiglia ricca e conosciuta della città, non dovrebbe possedere.

Continua »

Le due vite di Elsa

— Donata Zocche, EZ Rome, 1 settembre 2011

Alcune vite, nella loro dimensione più personale e individuale, sono il riflesso di altre universalmente note e passate alla storia. Come nel romanzo Le due vite di Elsa, di Rita Charbonnier, edito da Piemme.

Continua »

La scrittrice Rita Charbonnier a Fornaci

— Luca Galeotti, giornaledibarganews.com, 30 luglio 2011

A Fornaci di Barga [Lucca], ospite della manifestazione musicale “Fornaci in… canto”, venerdì sera anche la scrittrice Rita Charbonnier. Romanziera, autrice di soggetti e sceneggiature per la televisione, appassionata di Internet e delle sue possibilità.

Continua »

Le due vite di Elsa

— Francesco Zarzana, BUK. Leggere, pensare, conoscere, luglio 2011

Un’opera sincera, appassionante e piena di grande tensione emotiva. È quanto trasmette il romanzo Le due vite di Elsa, ultima fatica letteraria di Rita Charbonnier, attesissima dopo il grande successo dei precedenti La sorella di Mozart e La strana giornata di Alexandre Dumas.

Continua »

La solitudine come rinascita

— Cristian Liberti, Corriere di Caserta e Napoli, 19 giugno 2011

Dopo il successo de La sorella di Mozart è ancora una donna la protagonista del nuovo libro di Rita Charbonnier: Le due vite di Elsa. C’è tanto dell’autrice in questo romanzo. L’amore per il teatro; la passione per la ricerca della storia e della verità...

Continua »

Libri - Le due vite di Elsa

— Annalisa Perteghella, fusiorari.org, 7 giugno 2011

“La mia lingua non poteva esprimere ciò che mi si agitava dentro, e il villaggio mi prese per scemo.” Con queste parole Edgar Lee Masters nel suo capolavoro Antologia di Spoon River fa esprimere “il matto” Frank Drummer, la cui difficoltà a comunicare...

Continua »

Elsa come Anita Garibaldi

— Annalisa Stancanelli, La Sicilia, 30 maggio 2011

Le due vite di Elsa (Piemme) è un romanzo che sin dalla prima pagina ha la rara capacità di avvincere il lettore, colpa dello stile suadente e della scrittura godibile di Rita Charbonnier, e della sensibilità con cui è stata creata la protagonista.

Continua »

Anita Garibaldi nello specchio della mia Elsa

— Chiara Radice, l’Adige, 20 maggio 2011

In un’epoca in cui la scrittura si limita alle poche manciate di caratteri degli sms, dove tutto è sigla e abbreviazione, e la gioia di un’emozione è ringraziata con un’algida faccina sorridente, le iniziative patrocinate dall’Associazione...

Continua »

Elsa, una doppia vita contro l'autoritarismo

Corriere dell’Alto Adige e Corriere del Trentino, 19 maggio 2011

Ospite della fondazione Museo storico del Trentino, per un appuntamento organizzato dall'associazione di Trento per la scrittura femminile «Sillabaria», la scrittrice, sceneggiatrice e attrice Rita Charbonnier presenterà il suo libro Le due vite di Elsa...

Continua »

Le due vite di Elsa: un sogno tra storia e realtà

La Voce di Romagna, 12 maggio 2011

La Charbonnier torna a esplorare le pieghe più inconsuete del nostro passato. Un segreto familiare, un dolore solitario e il sogno di cambiare vita: Elsa, la protagonista del romanzo, non si è mai sentita parte della sua famiglia.

Continua »

 

Print Bookmark and Share

 

 

su