Strict Standards: Non-static method timezone::is_dst() should not be called statically in /home/ritachar/public_html/textpattern/lib/txplib_misc.php on line 2545

Strict Standards: Non-static method timezone::is_supported() should not be called statically in /home/ritachar/public_html/textpattern/lib/txplib_misc.php on line 2713
Rita Charbonnier ::: Rassegna stampa - La sorella di Mozart

Una ragazza di nome Mozart

— Tania González Chávez, El Mercurio, Cile, 16 giugno 2012

Maria Anna, detta Nannerl, e il fratello più giovane di quasi cinque anni, Wolfgang Amadeus, molto legati l’uno all’altra durante l’infanzia, erano entrambi geni musicali. Tuttavia, nella seconda metà del secolo XVIII...

Continua »

Rita e la sorella di Mozart. Niente trucchi, semplicemente un grande romanzo

— Salvo Zappulla, La Voce di Romagna, 25 luglio 2011

Rita Charbonnier è nativa di Vicenza, ha vissuto a Matera, Mantova, Genova, Trieste, per poi stabilirsi a Roma. Ha fatto studi musicali e ha frequentato la scuola di Teatro...

Continua »

Charbonnier: la sorella di Mozart e le ambizioni sbagliate

— Alessandra Stoppini, Il Recensore, 8 aprile 2011

“La musica preme dentro di me per uscire…” pronunciò Nannerl. La sorella di Mozart (Piemme) di R. Charbonnier, rievoca la figura della sorella maggiore di Wolfgang, dotata come il fratello di un incredibile…

Continua »

La sorella di Mozart

— Mariangela Celiberti, Lo Schiaffo, 22 marzo 2011

Nannerl è solo una bambina quando mostra a suo padre Leopold, musicista, le sue immense capacità con la musica. A cinque anni è capace di suonare in modo straordinario il clavicembalo…

Continua »

La cosiddetta vita di una donna

— Wynne Delacoma, Chicago Sun-Times, USA, 4 novembre 2007

Che cosa dobbiamo pensare dell’improvviso interesse per Nannerl Mozart, sorella dell’immortale Wolfgang, fino ad oggi pressoché sconosciuta? Negli ultimi tre anni, negli Stati Uniti sono usciti ben tre romanzi…

Continua »

La sorella di Mozart

— Susan Higginbotham, Historical Novels Review, USA, novembre 2007

Nannerl Mozart, una musicista di grande talento, è molto affezionata al fratello, fin dal momento della sua nascita. Tuttavia, un giorno il padre annuncia che lui e Wolfgang andranno in Italia…

Continua »

Cinque domande a Rita Charbonnier

— Michelle Moran, History Buff, USA, 1 novembre 2007

Nel tuo romanzo d’esordio, La sorella di Mozart, la protagonista, Maria Anna “Nannerl” Mozart, deve rinunciare a un ruolo musicale di primo piano per favorire il geniale fratello. Perché hai voluto raccontare la sua storia?

Continua »

La sorella di Mozart: un romanzo

— Susanne Wells, Library Journal, USA, 15 settembre 2007

Nella stessa famiglia due bambini ricevono in dono uno spiccato talento musicale. Uno si esibisce nelle sale da concerto di tutta Europa, mentre l’altro – l’altra – è obbligata a stare a casa e dare lezioni di musica.

Continua »

Vivere all'ombra di un genio

— Karen Ann Cullotta, BookPage Fiction Review, USA, settembre 2007

Coloro che snobbano i romanzi storici, e li ritengono un ossimoro letterario, siano avvertiti: il romanzo di Rita Charbonnier, La sorella di Mozart, trascende tutti i vieti stereotipi del genere e conquista…

Continua »

Ecco Maria Anna, sorella del genio

— Roberto Bo, La Gazzetta di Mantova, 8 dicembre 2006

Il fratello è considerato uno dei maggiori compositori di tutti i tempi ma lei, Maria Anna Mozart detta “Nannerl”, fin dall’inizio ha dovuto rinunciare a diventare musicista. Nel suo Dna, probabilmente, c’era tutto il necessario…

Continua »

La sorella di Mozart

— Piero Mioli, Rassegna Melodrammatica, 20 settembre 2006

E’ un romanzo: come tale si presenta e come tale procede spesso dando libero sfogo alla fantasia; ma è anche storia, cronaca, verità, e quando non è vero è verosimile o comunque credibile.

Continua »

La Sorella di Mozart di Rita Charbonnier

— Laura Sacchiero, Classicaonline, luglio 2006

Qualunque appassionato di musica conosce Wolfgang Amadeus Mozart, ma pochi, presumibilmente, ricordano che egli avesse una sorella maggiore: Maria Anna Walburga Ignatia Mozart, detta Nannerl.

Continua »

Suggestioni: La sorella di Mozart

— Florence Meney, Radio-Canada, Canada, 28 giugno 2006

E’ l’anno del 250esimo anniversario dalla nascita di Mozart. E forse vi irrita il fatto che questa figura primaria della musica classica compaia ovunque e in tutte le salse, comprese quelle letterarie. Benvenuti nel club.

Continua »

Nannerl ci insegna ad amare la musica

— Nevio Galeati, Il Resto del Carlino, 24 giugno 2006

Ancora due appuntamenti, oggi, con le Mozartiadi di Ravenna Festival. Alle 22 ci si sposterà nel cuore del centro, in Corte Cavour, per l’incontro con la scrittrice Rita Charbonnier e il suo romanzo La sorella di Mozart.

Continua »

Sonata per una sorella

— Kerenn Elkaїm, Le Vif/L’Express Weekend, Belgio, 23 giugno 2006

Con un arpeggio di parole l’italiana Rita Charbonnier compone un Requiem per Nannerl, sorella dimenticata di Mozart. Anche lei un prodigio della musica, dovette rinunciare alla propria arte.

Continua »

La sorella di Mozart

— Paola Molfino, Amadeus, aprile 2006

È con un certo stupore che si scopre quale esiguo spazio i tanti ponderosi saggi su Wolfgang Amadeus Mozart scritti da musicologi illustri dedichino alla figura di Nannerl, Maria Anna Walpurga Ignazia, la sorella maggiore...

Continua »

La musica è una legge morale

Gli amici della musica, aprile 2006

Grazie all’Associazione Internazionale Zonta, il pubblico presente nella sala Puerari del Museo Civico di Cremona ha vissuto veramente un momento entusiasmante: la presentazione del volume La sorella di Mozart

Continua »

Mozart al femminile

— Natalia Aspesi, Elle, marzo 2006

Siamo nell’anno mozartiano, che festeggia i 250 anni dalla nascita del compositore, nato a Salisburgo il 27 gennaio 1756, alle 8 di sera: siccome ci imbatteremo continuamente in concerti, opere, celebrazioni…

Continua »

Amadeus era suo fratello

— Grazia Giordani, L’Arena, 11 febbraio 2006

Non è un fatto raro che familiari di artisti – seppure a loro volta molto dotati – vengano penalizzati dal valore preponderante dei geni di casa. Questo è anche il caso di Maria Anna Walburga Ignatia Mozart…

Continua »

Wolfgang un prodigio? Sapeste sua sorella...

— Luca Fraioli, Il Venerdì di Repubblica, 27 gennaio 2006

Cominciò a suonare a tre anni. A quattro già componeva. A cinque impiegava appena mezz’ora per imparare ed eseguire alla perfezione un brano di media difficoltà. E a sei si esibiva di fronte alle corti…

Continua »

Wolfgang e Nannerl Mozart

— Cristina Tirinzoni, Psychologies, gennaio/febbraio 2006

Tra i piccoli Mozart c’è una grande complicità, un’intensa vicinanza emotiva. Mio re e mia regina, si chiamavano così, fra loro. Si esibivano insieme, in giro per le capitali d’Europa.

Continua »

Nannerl, sorella di Amadeus

Infinitestorie, gennaio 2006

Salisburgo, 1756. Una bambina di cinque anni si esibisce al clavicembalo per un’aristocratica platea, stupefacendola. Le sue manine srotolano suoni limpidi e velocissimi…

Continua »

 

Print Bookmark and Share

 

 

su